Matteo cresce a Campofilone in un piccolo borgo collinare nella provincia di Fermo.

Sia la famiglia paterna che quella materna vengono dalla campagna, posti di cui Matteo s’innamora sin da piccolo, cercando di passarci la maggior parte del suo tempo, affiancando i nonni nello svolgimento del lavoro agricolo e trascorrendo molte estati d’infanzia, tra odori, colori e sapori che solo la terra può darti.

La vita poi lo portò a fare esperienza in altri settori, ma portando sempre con sé la passione per la campagna.Tornando da un periodo lavorativo in Inghilterra, capisce che vuole e deve ripartire dalle sue origini, dando sfogo a quella passione che non lo ha mai lasciato.

Fu così che unendo l’esperienze maturate fuori casa e l’amore per l’agricoltura, decide di iniziare il progetto MAIVO. Matteo inizia a vedere un vero obbiettivo, una possibilità per alzarsi la mattina, contento di fare quello che gli piace.